Sample Text

Niente da fare, c'è sempre troppo tifo...

martedì 8 dicembre 2020

tre e trentatre

fonte: web .... però sembra la sveglia di mia nonna
Io non soffro di insonnia anzi, mi capita di andare a letto anche piuttosto presto tipo le 22-22.30 tentando di leggere un po' ma molto spesso gli occhi mi si chiudono da soli e non è raro che mi trovino con la schiena appoggiata al cuscino, con un libro in mano che sto dormendo come un sasso.

Il problema è che negli ultimi mesi mi è capitato tantissime volte di svegliarmi nel cuore della notte e di non riuscire a riprendere sonno subito come vorrei. E l'ora del risveglio è sempre tra le tre e le tre e trenta.

Avendo già una certa età ho subito ipotizzato che fossero stimoli fisiologici a svegliarmi; intendiamoci per provare a riaddormentarmi vado anche a fare un goccio in bagno. Ho anche cercato possibili cause ambientali, che ne so, rumori provenienti dalla non troppo distante fonderia, il cane o i vicini di casa, ma mi è capitata questa cosa anche quando sono in vacanza a mille mila chilometri da casa o in posti ipertranquilli e insonorizzati per cui ho scartato anche questa ipotesi. Che altro resta? Sono troppo stressato ? in realtà lavoro troppo (per i miei gusti!) ma non vedo il motivo di dovermi svegliare sempre alla stessa ora, vorrei che lo stress mi svegliasse alle 2 o alle 4,43 ogni tanto... Mangio troppo la sera ?  Può darsi, però faccio spesso anche una passeggiata col cane dopo cena per ridurre lo stress e favorire la digestione :D

Alla lunga poi quasi sempre mi addormento di nuovo e anche se mi è parso di essere rimasto sveglio per un'eternità quando suona la sveglia non sono nemmeno stanco.

Altra cosa strana è che conosco un po' di persone che mi dicono che la stessa cosa capita anche a loro (la stranezza sta nell'orario, simile al mio), credo che se ci organizzassimo potremmo farci compagnia, magari creo un gruppo su whasapp :-D

Ovviamente sono andato in rete a cercare informazioni e ci sono in giro un sacco di teorie affascinanti provenienti per lo più dalla medicina cinese (un paio di esempi QUI e QUI) che tirano in ballo bioritmi, livelli energetici o problemi agli organi tipo fegato o polmoni.

E in effetti potrebbe essere un problema legato alla respirazione, infatti mi dicono che russo molto forte, probabilmente talmente forte che mi sveglio da solo :-D

E voi ? a che ora vi svegliate ?

 

NOTA: Il titolo del post è avanti di tre minuti rispetto ai miei risvegli ma in realtà è ispirato a un episodio della quarta stagione di CSI New York dove il protagonista riceve chiamate anonime nel cuore della notte alle tre e trentatre.

18 commenti:

  1. Ma sai che è capitato anche me, di svegliarmi nel cuore della notte... ed era più o meno quell'ora? 3.33 o comunque minuto più minuto meno.
    Chissà.
    Se ti svegli spesso e non dormi bene ovviamente hai il sonno disturbato. Inizia con una buona tisana o camomilla, vedi come va...^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti farò sapere, ma sappi che vino e birra non funzionano!

      Elimina
  2. La butto lì: picco del testosterone

    RispondiElimina
  3. La sveglia è un inutile oggetto in casa mia. Quando sono da solo mi corico di solito presto (22 più o meno) le prima sveglia biologica suona alle 3 e alle 6_6.30 inizio la mia giornata da felicemente nullafacente.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D evidentemente "hai già dato" ... e ora tela godi !!

      Elimina
  4. se ti lamenti tu, che ti autosvegli con il tuo stesso russare, chissà tua moglie come è incazzata!

    RispondiElimina
  5. non so, spesso si trasferisce sul divano >D

    RispondiElimina
  6. Santa donna, ci dovresti andare tu sul divano!

    RispondiElimina
  7. Furbetto! Dovresti andarci prima di addormentarti! comunque nella collezione di vecchie sveglie di mio marito ce ne è una uguale precisa a quella. Fa anche tic toc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non scherzavo quando scrivevo nella didascalia che era uguale a quella di mia nonna.

      Elimina
    2. Si,deve essere un fatto di stress perché mi capita durante la settimana lavorativa e non il venerdì e il sabato notte. Credo di aver necessità di andare in pensione. Un salutone a te

      Elimina
    3. stressato senz'altro. La mia pensione per ora è lontanissima ma avevo pensato seriamente di cambiare vita e fare qualcosa di più umano (tipo il girdiniere o il panettiere :D) prima della pandemia. Io mi sveglio anche la domenica. Però potrei anche azzardare un'ipotesi più fantasiosa, magari sto dormendo profondamente ed ogni notte sogno di svegliarmi alla stessa ora...

      Elimina
  8. Il cane che vuole andare a far pipì.
    Cri

    RispondiElimina
  9. m'addormento spesso come descrivi, col libro in mano o la radiolina accesa, tentando di ascoltare musica classica o un'opera lirica. questo accade anche notevolmente prima delle 22. in genere mi sveglio tra le 24,00 e le 02,00, quasi ogni notte. ma non sono per nulla stressato. in genere poi non mi riaddormento e faccio solo qualche pisolino prima di alzarmi, comunque molto presto. dipende sicuramente dalle condizioni fisiche. se ho mangiato troppo non dormo addirittura. non ho il problema della sveglia, che non utilizzo. e neppure di orari di lavoro da rispettare o di stanchezza da combattere. sono perfettamente lucido, rispondente e operativo. recupero talvolta facendo un sonnellino pomeridiano. consiglio di fare qualche accertamento medico. buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi un check up dovrò farlo che ho anche l'età giusta ;)

      Elimina

commenti? fate vobis