Sample Text

Niente da fare, c'è sempre troppo tifo...

sabato 7 settembre 2019

vacanze spagnole: una settimana a Minorca

22-29giu2019:


Come sempre capita ultimamente posto il mio resoconto sulla vacanza estiva con estremo ritardo. In realtà ho davvero poche parole per descrivere Minorca: bellissima. Credo sia uno dei posti migliori dove io sia andato al mare, per il clima, la temperatura dell'acqua, la bellezza, la varietà delle spiaggie e i servizi... praticamente assenti.

Questo periodo di giugno non è ancora altissima stagione per cui non c'era troppa ressa, a parte alla festa di san Juan a Ciutadella dove c'era tutta l'isola ;D

Quest'anno ho preso un appartamentino in un residence con piscina a Cap D'Artoux nella zona sud dell'isola pensando di fare una buona scelta visto che le spiagge più famose sono a sud; in realtà tutte le strade per il mare se lo si vuole raggiungere in macchina partono dalla strada principale che taglia l'isola in due e collega i due centri principali, Mahon (il capoluogo) e Ciutadella per cui ogni volta dovevo guidare verso nord per alcuni chilometri. Per fortuna non c'è mai stato traffico. Le strade interne diverse dalla principale sono davvero molto strette e i muretti a secco, onnipresenti in tutta l'isola, tendono ad accarezzare la carrozzeria del mezzo.

Spiagge attrezzate se ne trovano ma la maggior parte sono libere (unica spesa l'ombrellone che poi ho regalato l'ultimo giorno a una coppia "senz'ombra") e le più belle oltretutto richiedevano sempre un certo tempo di cammino dal parcheggio trasformando parte della vacanza in piccoli trekking. In realtà è possibile girare tutta l'isola a piedi seguendo il "camì de cavals", ben segnalato lungo tutto il litorale.

Quest'anno ho documentato le numerose passeggiate facendo video, video che purtroppo non vedrete perchè non ho tempo di fare un montaggio serio. A corredo di questo post lascio solo sette foto delle sette spiagge che mi sono piaciute di più.

il riassunto in sette spiagge