Sample Text

Disponibile a colpi di stato softūüėĀ

lunedì 27 giugno 2022

mercoledì 15 giugno 2022

danza macabra

 l'altro giorno sono uscito per vedere un cadavere.

Ma andiamo con ordine: 

mia madre è in visita parenti in montagna, ce l'ho portata io e qualcuno dovrà andare a prenderla perchè mio padre pur guidando quasi ogni giorno avendo un solo occhio funzionante non si fida troppo a fare tornanti e strade con burroni (come biasimarlo);

mio padre che odia quel posto di montagna pi√Ļ che altro per la noia e la tristezza che da esso un po' trasuda resta a casa da solo col suo orto (√® comunque un passatempo);

le mie ore al giorno in fabbrica  raramente permettono una visita dai miei durante la settimana, soprattutto in giugno luglio quando le ore diventano spesso dodici e a fine giornata penso sempre a modi fantasiosi per evaporare all'istante da questo pianeta;

ovviamente rimando sempre all'ultimo una telefonata che potrei fare a qualsiasi ora del giorno o della sera perchè ho comunque un carattere del cazzo e non è mia intenzione cambiare solo perchè fa caldo;

comunque una sera che le ore del giorno sono state meno del previsto faccio la telefonata per sapere se qualcuno si è deciso per andare a riprendere mamma (e vabbè, magari gli chiedo anche come sta e altri convenevoli tipo il meteo);

questa telefonata non ha ricevuto risposta ma in fondo chissene, oltre ad esser cieco da un occhio è anche parecchio sordo il vecchio, riproverò magari dopo cena;

la cena è stata piuttosto frugale, ma soddisfacente e poi con il caldo asfissiante di questi giorni mangerei solo frutta (siamo scimmie), i due tentativi di chiamata dopo cena non sono andati a buon fine, parte sempre la segreteria;

la sera dopo cena √® un buon orario per dare da bere all'orto,  sar√† per quello che non ha sentito il telefono, nel frattempo mi faccio il caff√® ma ai tentativi successivi nessuna risposta;

sento mia sorella e mi fa piacere che si siano accordati per andare con lei a recuperare la madre così domenica riposo forse, la notizia che non risponde al telefono da quattro ore la lascia inizialmente indifferente (cazzo è sordissimo) ma siccome mi da fastidio che non sia in ansia gli faccio notare che, insomma quest'anno saranno settantotto;

mentre l'ansia in mia sorella aumenta io mi mangio un gelato e le dico che andr√≤ a casa a dare un'occhiata per rimediare al fatto che le ho fatto venire l'ansia (io vivo pi√Ļ vicino), ovviamente lei inizia a telefonare a raffica, cosa che non fa altro che aumentarle l'ansia;

in macchina è meno di un quarto d'ora e il mio spirito è sereno anche se un po' sono pentito di aver mangiato il gelato, potrei trovarmi di fronte a un cadavere e non è come vederlo alla tele dove non si può sentire l'odore della morte;

parcheggio in strada e gi√† guardando la casa da fuori traggo delle  conclusioni non affrettate, comunque meglio dare una controllata in giro e col buio non riesco a vedere se l'orto a bevuto da poco o meno; apro il garage e... 

...non c'è la macchina! telefono di nuovo, dalla casa non si sentono suonerie per cui la conclusione non affrettata era corretta: non c'è nessuno in casa; avviso la sorella cercando di tranquillizzarla ma in realtà lei ormai è convinta che ci sia un fosso nei dintorni con la macchina di nostro padre disintegrata;

la sorella ha continuato a telefonare e mentre chi sta scrivendo dormiva duro giò da un pezzo ha finalmente scoperto che l'arzillo se ne era andato a una festa in un paese vicino per festeggiare danzando le ultime ore di libertà;

aspetteremo un altro po' per vedere quel cadavere


venerdì 3 giugno 2022

World bicycle day 2022

ovviamente piove
 Come ogni 3 giugno da qualche anno a questa parte √® la giornata mondiale della bicicletta ( e forse anche di qualcosa altro, ci sono giornate mondiali per qualsiasi cosa ūüėā)

L'ho festeggiata pedalando un po' che in realtà adesso pioviggina.

 

fonte: web
Nel comune in cui vivo sono recentemente comparsi dei cartelli all' ingresso del paese che indicano la presenza di ciclisti e il consiglio di non star loro troppo appiccicati tipo questo qui. Certo questo a confronto di quelli del mio comune √® enorme. li leggi anche dallo spazio, ma almeno √® un inizio, una parte politica dimostra anche nei fatti una certa sensibilit√† all'argomento. Se poi gli articoli comparsi qualche giorno fa sul giornale di Brescia su fondi provinciali destinati a costruire piste ciclabili extraurbane in zona fossero pi√Ļ che aria fritta potrei, prima di andare in pensione, recarmi al lavoro su una comoda pista ciclabile, ma questo per il momento √® solo un pensiero per il futuro...

Per il presente... PEDALATEEEEEEE che male non vi fa! (Prima che vi obblighi il medico .. ...o il benzinaio!!)