Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

lunedì 25 marzo 2013

l'ho visto anch'io

bello e se nella vita ti è già capitato di assistere anche da lontano a una vita che si spegne è anche commovente.

Ma io non ho avuto tempo di commuovermi... la coppia dietro di me, dentro un cinema semivuoto, ha fatto di tutto, ha commentato ogni scena, anche i lunghi silenzi. Prima della fine del primo tempo il marito ha fatto anche quattro passi di tip tap.

Per la solita dose di brivido ho scaricato questo che avevo visto a spezzoni in tv..... bello, un po' lungo forse (150 min.)

e visto che non avevo proprio voglia di uscire per andare al cinema (al mio paese davano "pinocchio"...... uffff) ho guardato anche questo che quando è uscito volevo andare a vederlo poi.. boh (meglio tardi che mai....)
non fate come me ovvero non guardatelo mentre mangiate che al min 29 o giù di lì kate winslet vomita davvero in modo molto realistico.

18 commenti:

  1. Oddio... (pensavo alla Winslet)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa a me che la stavo guardando mentre infilavo la forchetta in bocca! :D

      Elimina
  2. Visti, tutti e tre.
    Il primo, terrificante per chi, come me,accetterebbe tutto ( non c'è via di scampo) e chiede solo di rimanere lucida.
    Il secondo ben realizzato per chi, come me, ha letto la triologia.
    Il terzo, alla faccia di Polanski, una ca..ta pazzesca che invita al vomito.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io direi che non è così brutto.. e comunque finisce "quasi subito" per cui un'oretta passata velocemente :D

      Elimina
  3. Sempre in linea con il mio personalissmo concetto di "cinema impegnato" sabato sono andata a vedere "Benvenuto Presidente".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisio mi è simpatico ma.... boh, quel film mi sa di "qualcosa di già visto"...... tipo benvenuti al sud per intenderci

      Elimina
    2. Hai ragione. E' copiatissimo. Bisio è simpatico ma pare faccia solo film copiati -_-

      Elimina
    3. oppure è probabile che dal pun to di vista cinematografico "la fantasia" si sia esaurita. :D

      Elimina
  4. Visto il primo e l'ultimo e mi sono piaciuti entrambi, il primo però mi ha lasciato con la stessa gioia di chi va a tagliarsi un paio di vene :D
    Carnage è per chi ama (come me)i film stile "intimista" che si svolgono in un unico ambiente e con tanti dialoghi e a parte il vomito... ottimi attori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo, tranne per il vomito (era ottimo, mi ha chiuso lo stomaco!) :D

      Elimina
    2. A me non fa nessun effetto, veder vomitare. Boh, anche quando vomitava il gatto non mi faceva né caldo né freddo. Basta che quella che vomita non sia io, insomma. Il massimo era stato sul sottomarino che esplorava i fondali, avevano vomitato praticamente tutti, tranne la sottoscritta. Purtroppo ero tutta vestita di bianco, canottiera, gonna lunga e Superga bianche, così mi è toccato tuffarsi in acqua vestita. La gita del cagnolo è passata alla storia, per i suoi risvolti tragicomici. Ieri sera, comunque, mi son vista Lytton Strachey che vomitava in Carrington, visto più volte. E Gente comune, altro splendido film triste. Ehi, vedo che eravamo in vena di film allegri! Alla faccia della primavera!

      Elimina
    3. finchè non smette di piovere guarderò solo film tristi.....
      ...ho già pronto Donnie Darko, che non è tristissimo ma nemmeno allegro :D

      Elimina
    4. Ne avrà per un pezzo, temo.

      Elimina
    5. quel meteo non è affidabilissimo.... secondo me venerdì ci sarà anche un po' di sole :D

      Elimina
    6. Venerdì santo col sole? Ra-ris-si-mo.

      Elimina
    7. almeno un pochino .....ufff

      Elimina
    8. Va bene. Ma si ricordi, solo perché è lei!

      Elimina
    9. hihihihihihi oggi è uscito davvero il sole... l'ho contato, per 23 secondi.... almeno non ha piovuto :D

      Elimina

commenti? fate vobis