Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

martedì 27 gennaio 2015

Esco a fare un giro in bici: la ciclonotturna 2015

sentiero Valtellina (*)

non so gli altri, ma io, ogni volta alle 4.21 mi chiedo sempre "ma chi me l'ha fatto fare". E' solo un momento, poi mi passa (kermitilrospo).

Quest'anno oltre alla novità di un sito dedicato all'evento (info QUI) c'è il fatto che non si arrivava a Milano ma si è pedalato sul "sentiero Valtellina" tra Tirano e Colico.

Ero leggermente indeciso se partecipare o meno che dal punto di vista logistico per me arrivare a Tirano significava prendere 4 treni poi ho ricevuto questo segnale divino che non ho potuto ignorare:
(*) vi ho già parlato della mia recente conversione al "Pastafarianesimo" ?
Dopo la pizzoccherata la partenza con la temperatura che è già piuttosto frizzante ed è poco sotto lo zero.

(*) tirano h 22.30
I circa ottanta chilometri del tracciato sono stati percorsi come sempre ad andatura "turistica" e non sono mancate le difficoltà...
il guado.... per fortuna senz'acqua
.....dovute soprattutto al freddo, il terreno o l'asfalto sono stati ricoperti per la maggior parte del tempo da un leggero strato di ghiaccio e in alcuni casi è stato difficile restare in piedi.

(*) brrrrrrr......
La temperatura minima raggiunta secondo me è stata di - 6°C ma alcune voci incontrollate a centro gruppo azzardavano anche -8°C. Io so solo che in un paio di occasioni mi è mancata la sensibilità dei mignoli delle mani, l'acqua delle borracce era ghiacciata per tutti e un velo di ghiaccio ricopriva le bici e i loro componenti.


per fortuna gli organizzatori si sono dati un gran da fare (come sempre da applausi!!) e le occasioni di ristoro non sono mancate con derrate alimentari e bevande calde o superalcolici di ogni tipo :D molto gradite agli infreddoliti ciclisti...
si prepara il vin brulè

il fuoco, il miglior amico dell'uomo

salumi (dolci e salati) e formaggi, non si muore di fame

c'è pure il caffè
durante il primo ristoro c'è stata anche una riffa di beneficenza con ricchi premi e cotillones alla quale ho partecipato volentieri pur sapendo che non avrei vinto nulla (infatti non ho vinto :D)

Durante gli ultimi chilometri, poco prima dell'alba la temperatura si è rialzata leggermente rendendo più piacevole la fine di questa pedalata notturna. Posso dire quest'anno di non aver mai avuto sonno.

Morbegno - ponte di Ganda

 Alle sette siamo arrivati a Colico nella bella piazzetta che si affaccia sul lago, il tempo della foto di rito e poi.......

(*) colico h 7 circa


.....tutti al bar a fare colazione (...ancora.... ) mentre fuori albeggia

(*) le foto con l'asterisco sono state prese dalla pagina FB ufficiale

E con questa faccia assonnata, dopo aver dormicchiato su un paio di treni fino a Cremona, mi sono "davvero goduto" anche una bella pedalata di 30 km sotto il tiepido sole domenicale (+ 6°C !!!!) e per le tredici ero di nuovo coi piedi sotto il tavolo.

22 commenti:

  1. Ma perché si fa del male ...

    RispondiElimina
  2. Rospaccio itinerante e temerario, forse già conoscerai l'album a te ispirato/dedicato.
    Butto lì comunque, hai visto mai?

    https://www.youtube.com/watch?v=lIaYu0ewsDI

    https://www.youtube.com/watch?v=QVWZHs8tBAA

    https://www.youtube.com/watch?v=z29KaHpizI0

    https://www.youtube.com/watch?v=gdqbE4kBXWo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie del pensiero. in effetti conoscevo veramente pochissime canzoni dei Quintorigo

      Elimina
    2. Che strazio. Dovevano chiamarsi Quintoringhio. Era più appropriato.

      Elimina
  3. cazzo è una figata.
    Cioè, io non lo farei mai però ti stimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie :D (non me l'aspettavo!!... sono commosso)

      Elimina
  4. Cambia nome, altro che Rospo: Kamikaze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sapevo!!! L'avevo detto che era sposato con la signorina Ale, ma lui ha negato!

      Elimina
    2. le mi sta affibbiando a tutte le blogger che conosce.... ma io negherò sempre !!!

      Elimina
    3. Io non conosco NESSUNA blogger! Adesso come la mettiamo?

      Elimina
    4. peggio ancora!!!!!!! lei mi sta affibbiando a delle perfette sconosciute !!!!!

      Elimina
    5. Santa miseria, è vero! Magari sono pure delle vecchie ciccione! Ad un gnoccolone come lei, che onta! Vabbè che gliene frega, le incontra solo qui, mica le bussano alla porta di casa. Io vorrei solo vederla sistemato!

      Elimina
    6. Lo so. Pure da un pezzo. Ma io voglio vederla bello sistemato!

      Elimina
  5. Grande Ermanno...simpaticissimo racconto!
    Lo abbiamo linkato sulla pagina facebook :-)
    Alla prossima...

    RispondiElimina
  6. e pensare che quasi non volevi venire..😊

    RispondiElimina
  7. Per me è ancora presto, ma queste foto mi fanno venire voglia ... spero venga presto il caldo giusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari sul lago di garda il caldo giusto arriva prima!!!

      Elimina

commenti? fate vobis