Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

lunedì 6 ottobre 2014

la stanza


la cameretta verde nell'angolo nord della casa, bollente d'estate e fredda d'inverno, soggetta a muffa e balle varie totalmente trasformata nei ritagli di tempo in un fresco e piovoso luglio 2014.




43 commenti:

  1. Hai scelto un bellissimo colore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piace anche a mia moglie il che significa che il lavoro è stato un successsssooooneeee !!!

      Elimina
    2. Io lo trovo orrendo ...

      Elimina
    3. Ma manco quella, guardi! Tanto a casa sua non ci metterò mai piede!

      Elimina
  2. ieri con figlio uno, possessore di datata fiat uno, ci siamo letti tutto il tuo post sulla pulitura dei fari (lo ricordavo)... e niente, non siamo riusciti a smontarli, e la revisione incombe.
    Quanto a qui non ho capito cos'era il prima e cos'è il dopo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho presente una fiat datata, però io i fanali li ho lucidati senza smontarli.... si può fare.

      prima verde... poi beige e sughero

      Elimina
  3. I pomodori secchi mi esilararono assai. Poi vidi il dolce Filippo e mi chiesi Ma le fragole in ottobre? Non era meglio un bel castagnaccio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meglio le fragole, il castagnaccio non mi piace :-D

      nel mio orto qualche fragola (microscopica e spontanea) è spuntata anche a ottobre comunque!!

      Elimina
  4. Rospo passa pure da me, che qua tra cane e gatto i muri son già tutti da rifare :D
    Bravissimo cmq :)

    RispondiElimina
  5. Più bello il nuovo colore, ti giuro che com'era prima sembrava il posto dove lavoro^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il prima era il tentativo di rendere quantomeno psicologicamente la stanza più fresca.

      Elimina
    2. Io avrei scelto un giallo pallido al posto del beige, colore che detesto. Tipo quello del blog della signorina Ale, per dire.

      Elimina
  6. Una buona trasformazione. Bravo!

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Il sughero è fenomenale contro muffa e umidità.

    Però i vari giallini no. Avrei optato per un grigio chiarissimo.
    (hai pienamente il diritto di mandarmi a cagare, eh)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ci mando allora!!! (scherzo :-D)

      Elimina
    2. Il grigio con tutto quel legno scuro, bah ...

      Elimina
  8. Ma quante cose sai fare? Complimenti. Tua moglie però per le tende ha gusti orrendi se la cambia e ne mette una a dovere la camera sarà bellissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le tede .. ehm.. le scelsi io..

      Elimina
    2. Concordo, sono orribili.

      Elimina
    3. ce ne faremo una ragione /bis

      Elimina
  9. Chissà quanto ne sei fiero e a ragione.
    Il mio cambio d'indirizzo, seguimi , se ti va.
    Cristiana

    RispondiElimina
  10. Quaaaandooo sei qui con meeee, questa stanza non ha più paretiiii, ma alberi, alberi di sughero .... Signor rospo, lei sa suonare l'armonica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no o comunque la strimpello in maniera indecente

      Elimina
    2. Mmm, caco fonia, per rimanere in tema di alberi.

      Elimina
  11. Scusi, ma le pareti non l'ha carteggiate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è che avevo tutta la vita per fare i lavori.... i ritagli di tempo erano proprio pochi!

      Elimina
  12. Hai abbandonato un verde meraviglioso per un beige e sughero?

    Te tapino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È tutto perché il signor Lorenzo ha avuto da ridire ...

      Elimina
    2. col tempo anche il verde smette di essere meraviglioso :-D

      Elimina
    3. Boh. A me continua a piacere. Mica sono ondivaga come le modaiole insipienti.

      Elimina
    4. Il signor Lorenzo dice sempre che ognuno a casa sua fa come gli pare. Ma il blog non è casa tua, è più come un ufficio pubblico. C'è tutta una teoria dei colori da usare negli ambienti.

      Comunque, vogliamo dire qualcosa del puntatore del mouse con una specie di rana? Orrendo, scomodo, inutile.

      Elimina
    5. Se a qualcuno interessa, per bloccare lo sfondo in modo che non scorra insieme alla pagina provate ad aggiungere queste righe al css del blog (nelle impostazioni del modello avanzate).:

      body {background-attachment:fixed;}
      .body-fauxcolumn-outer .cap-top {background-attachment:fixed;}

      Elimina
    6. Se volte anche che l'immagine di sfondo copra tutta la pagina indipendentemente dalle dimensioni:
      body {background-attachment:fixed; background-size: 100% 100%;}
      .body-fauxcolumn-outer .cap-top {background-attachment:fixed; background-size: 100% 100%;}

      Elimina
    7. Oppure:
      body {
      background-attachment:fixed;
      -webkit-background-size: cover;
      -moz-background-size: cover;
      -o-background-size: cover;
      background-size: cover;
      }

      .body-fauxcolumn-outer .cap-top {
      background-attachment:fixed;
      -webkit-background-size: cover;
      -moz-background-size: cover;
      -o-background-size: cover;
      background-size: cover;
      }

      Elimina
    8. Signor Lorenzo, lei sì che ha argomenti di conversazione interessanti! Fare conversazione con lei deve essere divertentissimo. Per prendere sonno.

      Elimina
    9. a me questi discorsi piacciono!!

      x Lorenzo: possibile che nel mio CSS non ci sia il tag "body" ????

      Elimina
    10. Io non sono San Francesco, non parlo con gli animali.

      Se vai nei personalizza - modello - avanzate trovi in fondo al menu una voce CSS. Se clicchi dovresti vedere un'area di testo VUOTA dove scrivi le proprietà CSS che vuoi AGGIUNGERE a quelle preefinite di Blogger.

      I modelli di Blogger hanno i loro CSS che sono visibili se vai a modificare il codice HTML (nell'altra parte della personalizzazione). Si può mettere le mani anche li ma bisogna sapere cosa si fa perché potenzialmente si possono fare dei danni. Danni relativi perché puoi sempre resettare tutto ad un modello-base.

      In generale, una pagina HTML è fatta da un certo schema di tag HTML e nessun CSS. Il browser in quel caso visualizza la pagina con le impostazioni di default.

      Puoi aggiungere delle proprietà CSS per modificare il modo in cui il browser visualizza le cose.

      Funziona cosi:
      1. nella pagina HTML c'è un tag BODY.
      2. tu nel CSS (ci sono varie posizioni in cui metterlo) scrivi "body {background-color:red;}"
      3. il browser visualizza lo sfondo della pagina (body corrisponde al corpo della pagina) in rosso.

      Elimina
    11. Beh, la faccia da bull-dog ce l'ha. Ne deduco che non parli da solo.

      Elimina
  13. 'mazza, questi sì che son problemi ...

    RispondiElimina

commenti? fate vobis