Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

lunedì 18 marzo 2013

Pota Pota

non nel senso dell'intercalare bresciano, che io poi sono nato sul confine cremonese e "pota" non lo diciamo nemmeno sotto tortura leghista ma nel senso che sabato approfittando di un timido sole e del fatto che avevo pedalato troppo venerdì mi sono accanito sui due alberelli del mio giardino...

e pota che ti pota li ho potati un po' troppo........

la magnolia sembra andata da un parrucchiere cieco...
magnolia
con l'ulivo già calvo di suo, che due settimane fa ha perso improvvisamente tutte le foglie e non so il perchè, ci ho dato dentro e sono rimasti pochi rametti.....
ulivo
spero di non avergli dato il colpo di grazia :(

53 commenti:

  1. In effetti non era più tempo di potarlo; se l'hai fatto prima di piogge costanti, a ferite ancora fresche, c'è la possibilità che l'albero marcisca. Tieni d'occhio, a primavera avanzata, se dal piede spuntano germogli; se sì, la radice è salva e l'albero si riprenderà. Diversamente, comincia a pensare a una sepoltura decente, ad esempio nel caminetto, il prossimo inverno. E non farti prendere dallo spirito umanitario dandogli concimi o intrugli vari: se lo fai adesso, lo aiuterai solo a morire definitivamente. Deve farcela da solo. Se spuntano i germogli, poi ne parliamo.
    (P.S.: non è farina del mio sacco, in casa ho un'esperta del campo che mi ha passato le dritte, e che ho già ringraziato a nome tuo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi era già capitato tre anni fa: in pratica mezza pianta ha perso le foglie mentre l'altra metà ha mantenute. io, non sapendo che fare, tagliai tutto e dopo un po' è ripartito tutto.

      purtroppo non ho il caminetto ma so già a chi regalarlo :D

      PS: ringrazia di nuovo l'esperta!

      Elimina
  2. avrei voluto le foto del prima e del dopo xD mi spiace ma non so aiutarti in potature!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando cominci non puoi più smettere.... è come una droga.... dopo un po' ti traformi in E. "mani di forbice" :D

      Elimina
    2. a me capita coi vestiti e capelli...vale uguale?

      Elimina
    3. l'importante è che non li perdi spontaneamente (i vestiti e i capelli ) :D

      Elimina
  3. http://www.ibs.it/code/9788804579212/fisher-sue/giardinaggio-per-negati.html

    RispondiElimina
  4. AhiAhi, gli olivi li vedo male; lo dico perchè i miei sono fronzuti, non che me ne intenda.
    So soltanto che devi tagliare sotto un nodino del ramo.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni consiglio è sempre ben accetto. grazie

      Elimina
  5. Speriamo si riprendano.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potrei anche provare a pregare.......

      ......
      ........

      Elimina
  6. Poveri... che ti avevano fatto di male?
    Io affido la mia flora alle amorevoli cure di tale Ugo, amico di mio padre.
    Un mio intervento sarebbe distruttivo, ho il pollice d'amianto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho il pollice opponibile, ma non per scelta

      Elimina
  7. Silver Silvan19 marzo 2013 12:41

    "Pota pota", disse il nipotino di Bruno Vespa vedendo il nonno in tv.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Signor rospo, è quasi commovente nel suo candore. Un rospo niveo mi mancava.

      Elimina
    2. mi creda, dopo averci dormito sopra posso dirlo... l'ho capita!

      la notte porta consiglio :D

      Elimina
    3. Signor rospo, lei è molto simpatico, quasi adorabile. Ma ho la sensazione che sua moglie la ucciderebbe volentieri.

      Elimina
    4. no, a sentir lei ci tiene molto :D

      Elimina
    5. Meno male. Un rospetticidio sarebbe un dramma, per me, come se abolissero l'ora di ricrezione. Anche perché ultimamente ascolto spesso un brano che parla di ingoiare i rospi! Roba da Visitors!

      Elimina
    6. No, qui non c'entra niente.

      Elimina
  8. ho bisogno di aiuto tecnico dei computer. vai al post di padrepazzo appena puoi

    RispondiElimina
  9. quella pagina l'ho vista anche io oggi. ma con i video di youtube dove cakkio la metti???non ci sono > < !!! sono tonta lo so se non mi dai la risposta vado dagli iching altrochè oracolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho risposto sul tuo blog....
      ....era la risposta che volevi ??? :D

      Elimina
  10. Non l'ho mai fatto ma ho capito che dev'essere come la sindrome del parrucchiere.
    Mi hai ricordato che odio tutti quelli che dicono pota. C'è un motivo ma sarebbe lunghissimo da spiegare, riassumo: Milano, ospedale, operazione al ginocchio, circa otto parenti (non miei) di Bergamo, dolore, fastidio, rumore, voglio uscire da quella stanza ma non posso.
    E tutti loro che continuano a dire pota ogni tre secondi...(come si fa la faccina di una che si strappa i capelli dalla disperazione?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pota non so come si fa la faccina pota ma ti fa male ancora il ginocchio quando cambia il tempo pota a mia zia fa male invece pota pota...... :DD

      Elimina
    2. Ti odio! :D
      (mi fa male solo quando cambia il papa)

      Elimina
    3. allora per un po' sei a posto!! :D

      Elimina
    4. Sei a posto lì?! Ma non erano dodici? Signor rospo, lei vede a metà!

      Elimina
    5. la pianti.... o la poti... o ci dia un taglio :DD

      Elimina
    6. Silver Silvan21 marzo 2013 16:25

      Ma sì, facciamoci un taglio lì, no? Come lo vuole, ai funghi o ai frutti di mare?

      Elimina
    7. l'ho capita!! l'ho capita!!

      Elimina
    8. Lei è il rospo più sveglio che conosca! E anche l'unico!

      Elimina
    9. Tenga, un omaggio meritatissimo! Grazie di avermela fatta tornare in mente!

      http://youtube.com/watch?v=4T6e3GJCjow

      Elimina
    10. ahahahahahahhahahahhahahhahahhahahhahahhahah
      hahahahahahahahahhahahahahahahahhahahahhhaha
      ahahahahahahahahahahahhahahahhahahahahhahahah

      ufffff!!

      Elimina
  11. avrei giusto un bonsai che richiede cure specifiche...

    RispondiElimina
  12. Brrrrrr. Mi si è seccata la clorofilla, e pure flavonoidi, i carotenoidi e le antocianine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guardi che il libro di giardinaggio che mi ha consigliato non l'ho ancora acquistato per cui veda di parlare in modo comprensibile! :D

      Elimina
    2. Ma non lo deve acquistare! Non deve partire dal presupposto di essere negato, altrimenti le piante lo capiscono e si seccano dalla paura! Aspetti, gliene cerco uno serio. Magari di Pippa.

      Elimina
  13. Ecco, questo è molto carino. Di Pippa, naturalmente: ottimo se le piace darsi al fai da te. Non in quel senso! Ci sono un sacco di idee creative per il giardino e per utilizzarlo al meglio.

    http://www.ibs.it/code/9788837036775/greenwood-pippa/giardino-perfetto-guida.html

    Poi ce n'è uno fatto molto bene, con splendide descrizioni delle piante e di tutte le malattie che gli possono prendere. È proprio per negati e infatti l'ho prestato a mio fratello e non me l'ha ancora ridato. Quindi non mi ricordo il titolo o l'autore. Però, ripeto, se le piace giocherellare con il trapano e le piace il fai da te, Pippa è il meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho già guardato sul catalogo online della rete provinciale delle biblioteche e ci sono tutti e due i libri che mi ha consoigliato. siccome ne ho già due sul comodino ....e li sto leggendo poco....... quando li ho finiti il libro di pippa sarà il prossimo (che non leggo) :D

      Elimina
    2. Silver Silvan21 marzo 2013 16:22

      Ne saranno contente le sue piante!

      Elimina
  14. ok ho aspettato ho letto per capire ..ma che cazzo significa pota?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. clicca suPOTA per avere una breve spiegazione del significato di pota :D

      Elimina
  15. Mamma mia, ma è l'effetto di un biciclone, quello che vedo?

    RispondiElimina
  16. L'anno scorso ho comprato una maglietta che aveva dei semini di margherita attaccati all'etichetta...giuro che ero seriamente intenzionata a piantarli! Come sarebbe a dire non c'entra niente? Non si parlava del pollice verde?...Che non si ha...
    Posso rispondere qui anche agli altri post? SI, grazie.
    Insegna al tuo babbo l'uso del computers, ricorda che ti ha messo al mondo!
    Io al cinema ho visto l'ultimo film di Bova, ma lo sai che è carino? :D
    Notteee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anni fa giravano cartoline, coi semi. Un'idea davvero carina. Un mio amico ha il SUO angolo dei MIEI nasturzi da almeno quindici anni. Trovo che regalare semi sia una cosa molto carina. Naturalmente non lo fa nessuno.

      Elimina
    2. @Writer: chi non muore ..... :D

      buonanotte


      @Silvan: il suo amico sarebbe stato uNO STRUNZO se non li avesse seminati e coltivati con amore.

      Elimina
  17. In effetti deve aver fatto così. Si sono riprodotti da soli e hanno abbondantemente invaso lo spazio previsto. Ma lui ha detto che è contento perché con quei colori accesi gli mettono allegria. Mi sono sempre dimenticata di dirgli che le foglie sono ottime in insalata. Provvederò.

    RispondiElimina

commenti? fate vobis