Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

martedì 24 aprile 2018

esco a fare un giro in bici: a Crema

Altro giorno di ferie infrasettimanali preso al volo con la mezza idea di dedicarlo ai lavori di casa... E invece, complice clima primaverile, lavori rimandati a data da destinarsi e via di buona lena.

In realtà la testa mi porterebbe a fare un giro in alta montagna ma mi rendo conto che in questo periodo di gamba ce n'è davvero poca per cui opto per un giro piatto che più piatto non si può tra le campagne bresciane e cremonesi.

Pedalo da casa su ciclabili o strade bianche che conosco a menadito fino ad Acqualunga dove è possibile attraversare l'Oglio e raggiungere la provincia di Cremona.  Percorrendo poi una parte di ciclabile dei Navigli si raggiunge la zona delle Tombe Morte a Genivolta (che mi aveva già impressionato qualche anno fa) da dove si può proseguire fino a Crema lungo la ciclabile del canale Vacchelli che avevo già percorso in un'altra occasione in condizioni più estreme :D
Per il ritorno ho optato per un passaggio da Castelleone pedalando sulla strada del Marzale che segue idealmente il fiume Serio, Soresina, Genivolta rientrando in terra bresciana sempre ad Acqualunga e passando da Padernello per un breve sguardo al bel castello
 

Di seguito solo qualche foto di pessima qualità




L'ombra del ciclista, un classico della bella stagione


colza ovunque o quasi... dalle mie parti




antico refrigeratore :D --- Verolanuova (BS)

verso Acqualunga



Oglio bello pieno ... non sapevo facessero rafting





alle Tobe morte







lungo il Vacchelli: di quei ponticelli ce ne sono ogni tot metri di canale

pausa pranzo con ospite a sorpresa


gnam gnam



sempre la ciclabile del Vacchelli


a Crema





la strada del Marzale


ci puoi trovare anche un fagiano coraggioso...





pausa gelato a Castelleone




Padernello


QUALCHE NUMERO:

totale = 113 km
tempo in bici = 6h 24min
tempo totale 7h 30min
vel media = 17,6 km/h
altitudine massima raggiunta = 139 m sldm
dislivello complessivo = -8 m :)
guasti = parafango anteriore rotto da un ramo!
temperatura ambiente = 29 °C
cani incrociati =18

3 commenti:

  1. e alla fine del giro stavi una crema.

    RispondiElimina
  2. Caspita è vero, stai nel piatto, nel bidimensionale, nella terra delle zanzare.

    Ti potrebbe interessare questo blog.

    RispondiElimina
  3. Ciao. Che giro panoramico. Merita senz'altro il giro in bicicletta. Buona pedalata!

    RispondiElimina

commenti? fate vobis