Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

domenica 24 luglio 2016

sul Guglielmo

Cosa bisogna fare per evitare di passare l'ennesima domenica sdraiato su una salvietta? o peggio ancora imbottigliato nel traffico o in un centro commerciale?

Niente di meglio che una passeggiatina sulle prealpi, che qui dalle mie parti se ne trovano in abbondanza.

il monte Guglielmo mi pareva la meta ideale anche per la difficoltà (escursionista!). Per convincere meglio mia moglie ho deciso di partire da Zone dal bosco degli gnomi, ne avete già sentito parlare qua dentro :DDD  tanto per stimolare il bambino che c'è in noi
 
Salendo dopo il bosco si può godere della bella vista sul lago d'Iseo (oggi si vedono ancora i resti dell'istallazione di Christo che galleggiano in zona Sulzano).
Si passano varie malghe fino a raggiungere il rifugio Almici e poi la vetta a 1900 e qualcosa metri col monumento al redentore.

ok ok, ho fatto qualche foto, ma non molte stavolta






















una breve descrizione del percorso, con mappa, dislivelli e altro la trovate QUI

Quest'anno ho pedalato poco poco ma la salita a piedi non l'ho proprio patita. La discesa invece mi ha spaccato proprio le ginocchia :DD

Questa me la segno e me la pedalo appena ho un po' di tempo libero, anche se i pochi ciclisti che ho visto da quelle parti non avevano proprio una bella cera :D

4 commenti:

  1. Che bel posto! Non vado a farmi una camminata in montagna da un pezzo...
    Intanto mare, poi recupererò. Mi hai fatto venir voglia con tutti quei prati. Anzi... pensandoci i prati li ho visti questo inverno quando sono andato a fare snowboard. C'era più erba che neve -.-''

    CervelloBacato

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia il bosco degli gnomi!!!

    RispondiElimina

commenti? fate vobis