Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

giovedì 31 dicembre 2015

tweet di fine anno



AGGIORNAMENTO DEL 31/12..... ho ricevuto una visita strana :DD

forse dovrei smetterla di fare lo spiritoso...



Buon anno..... restate connessi.....


mercoledì 30 dicembre 2015

ultime pedalate dell'anno

malgrado il clima "triste" e l'aria un po' così in giro c'è un sacco di gente, in bici o a piedi per smaltire i residui delle feste (che devono ancora finire).

di seguito una carrellata di foto poco natalizie che vi consiglio di guardare solo se non riuscite a prendere sonno......



martedì 29 dicembre 2015

questi li ho visti anch'io

quest'anno ho scaricato più di un bracciante ortofrutticolo e di un portuale messi assieme.

Di seguito una raccolta delle locandine dei film visti nel 2015 con un ringraziamento soprattutto a chi nel proprio blog (siete tanti) li ha recensiti o ne ha solo parlato consigliandone la visione.






per le recensioni però.... rivolgetevi altrove :D

lunedì 28 dicembre 2015

grazie dei libri

un 2015 trascorso sfogliando le pagine di un libro sempre e solo prima di andare a dormire, con l'eccezione delle giornate agostane passate in spiaggia sotto l'ombrellone

qualche libro preso a caso nella biblioteca del paese, ma per la maggior parte dei casi la recensione, il consiglio o le preferenze di qualcuno di voi ne ha condizionato la scelta e la lettura

come sempre grazie degli ottimi consigli











domenica 27 dicembre 2015

spirito

in questo periodo storico, alle nostre latitudini, il massimo che riusciamo a fare per accrescere lo spirito natalizio è strafogarci di pandoro, dimenticando "l'indiscutibile" verità di un dio che è venuto sulla terra per salvarci

invece la preghiera, il ritiro spirituale, il digiuno, il canto, la meditazione, la condivisione..... sono pratiche che possono servire ad alimentare la nostra spiritualità ed a coadiuvarne l'incontro col divino.

sono tutte pratiche che richiedono un certo impegno, per pregare bisogna credere, digiunare a natale mi pare improponibile, non canto perchè sono stonato, non condivido perchè sono pigro.

la meditazione mi pare la più accessibile alla mia personalità stramba, l'assenza di pensiero raggiungibile con questa pratica la trovo piuttosto congeniale.

di seguito la guida che mi ha introdotto alla meditazione e che mi sento di consigliare a tutti


meditate gente.... meditate

sabato 26 dicembre 2015

buon dopo natale

la redazione di Sputailrospo (composta da una persona, forse un po' bestia) augura a tutti i naviganti un meraviglioso e sereno periodo natalizio lasciandovi due righe inutili per riflessioni inutili che già me li vedo tra qualche mese tutti sti cavolo di bloggher a frignare per l'agnellino che no si tocca, per il povero capretto....



....ma mai nessuno che pensa al destino cappone


o a quello del maiale

che si era appena fatto le unghie per le feste

Buon Appetito !

venerdì 25 dicembre 2015

do they know this chrismahhahhahahhhhsss

le canzoni di natale, un modo per augurare e condividere la serenità a tutti in questo periodo festivo.

nel video qui sotto si sente cantare una nota hit natalizia da delle simpatiche ragazze vestite da babbo natale sedute sopra un Sybian.



Ora che avete scoperto l'utilità di questo aggeggio potete correre a comprarlo, ma io aspetterei i saldi visti i prezzi (costa comunque meno di un marito!)

buone....... feste !

giovedì 24 dicembre 2015

paese cha vai

cartello che trovi, tipo il cartello di un paese della mia provincia che ha fatto scalpore sui tg nazionali qualche giorno fa...

ma c'è anche chi senza sbandierare tanta cristianità prende dei premi

ci sono quelli che hanno il sindaco spiritoso....

qui decisamente non si fanno i cazzi loro....

questo l'ho visto anch'io a Viadana (MN)

poi ci sono paesi decisamente interessanti....







altri un po' meno...
 


il migliore però, visto il periodo di festività, è questo qui:

.....lo ammetto, oggi non sapevo che cazzo scrivere :D

mercoledì 23 dicembre 2015

la morte ai tempi del presepe

Da giorni il popolo di blogger si lamenta della moria dei followers che affligge le proprie pagine.

Ma lamentarsi poi, perchè?

Vorrei proprio sapere se ci guadagnate dei soldi in base al numero degli utenti che vi seguono, che ne so, gli fate pagare l'affitto? una tassa di occupazione del plateatico in bitcoin? il dazio doganale per essere visibili sul vostro blog?

No perchè se così fosse mi attrezzerei anch'io per spremerli con qualche balzello virtuale, magari potrei decidermi davvero a scrivere qualcosa di veramente utile e interessante e non solo vaccate....

...anche se devo ammettere che i miei post più letti, e ricercati, pur essendo datati, sono quelli davvero utili per qualcuno

perchè le visualizzazioni vengono da un motore di ricerca e non perchè mi seguono tutti.....
.....e son soddisfazioni impagabili.

Comunque per ritornare sul pezzo il motivo tecnico principale per cui state perdendo followers a rotta di collo è che ufficialmente e probabilmente sono morti!!!!!



DI NOIA!



fatevene una ragione!
mi auguro che possano finalmente riposare in pace!

martedì 22 dicembre 2015

la masturbazione ai tempi del social

l'altro ieri leggevo cose riguardo i recenti scandali bancari e tra un commento e un link è venuta fuori questa pagina di un gruppo su FB.

sul momento l'ho presa come la solita pagina goliardica fatta per ridere alle spalle del potente di turno (il più grande premier degli ultimi 150 anni ne aveva a bizzeffe a lui dedicate), ma poi leggendo meglio i commenti ho capito di sbagliarmi di brutto e che c'è gente in giro eccitata dal ministro che comunque ha il suo perchè.

Oddio, parliamo sinceramente, ai miei tempi bastavano le foto delle mutande trasparenti su Postal Market per scatenare la fantasia e "il parkinson", non mi interessava che la bernarda fosse famosa, potente.... e a sto punto, nemmeno bella dato che il volto non si poteva vedere nella foto, ma non è così strano che una donna (bella) famosa possa essere venerata in "quel modo" da moltitudini di maschi con l'ormone in subbuglio.

fatta poi un'ulteriore ricerca però è uscito un nuovo mondo,almeno per me:






 .....ovvero, decine di pagine dedicate a "seghe per..." ispirate a personaggE più o meno famose (io alcune non so proprio chi siano, ma potrebbero essere la vicina di casa di qualcuno per esempio).

la cosa strana, o forse neanche tanto, è la socializzazione della sega che si è sempre consiederato un atto intimo, solitario, o almeno io l'ho sempre considerato tale. e invece oggi si socializza, si condivide col mondo, perchè i quattro amici del bar non bastano più probabilmente.

spero che pubblicando queste anteprime io non abbia violato la privacy di chichessia anche perchè accanto alle foto della pagina o del gruppo ci sono alcune foto dei membri partecipanti (membri, azzeccatissimo)