Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

sabato 15 marzo 2014

il sole sulla città

ormai è primavera
Oggi, senza preavviso, mi sono preso ben 3 ore di ferie. Il sole era troppo
invitante per restare chiusi in fabbrica e mi sono fatto un bel giro in bici.

Tutti gli anni quando ricominciano a sbocciare i fiori si ricomincia ad affrontare qualche salita. Quella a portata di mano dei bresciani è il colle della Maddalena, ci ho già fatto qualche post, uno dei quali tra l'altro mi vedeva pedalare quando c'era ancora la neve a lato della strada, ma erano altri inverni.

Quest'anno è andata bene, la prima salita vera dell'anno affrontata senza sofferenza a differenza di altre volte in cui ho anche dovuto rinunciare ad arrivare in vetta (vetta.... 800 mt, mica il monte bianco).




Già dopo i primi tornanti però mi accorgo di una cosa: il panorama non è il solito. Ovvero tutti i palazzi e i monumenti sono la sotto al solito posto, li ho visti mentre arrivavo per imboccare la via panoramica, ma quello che si vede da quassù è questo:
laggiù dovrebbe esserci la città....

e le case? la Loggia? il castello? il cristal palace?

un bellissimo guard rail
quello che vedo non è nebbia e a meno che ci siano altre spiegazioni naturali quella è la splendida aria "pura" che si respira nella leonessa d'Italia il 14 marzo 2014 alle 15.15 !

un "selfie" al settimo chilometro
Pedalando in basso non ti accorgi, anzi un sacco di persone passeggiano allegramente e fanno sport nei parchi.

Meglio fuggire da qui e tornare alle campagne della bassa dove i campi in fiore odorano già di merda di vacca e piscio di maiale.


al quinto chilometro mi fermo sempre a fare merenda :D

30 commenti:

  1. Silver Silvan15 marzo 2014 09:06

    Bravo, bravo, signor rospo, pedali e si tenga in forma. Però avrei da fare un'obiezione. Dire che fa merenda e mettere la foto della bici vicino ad un cassonetto dell'indifferenziata fa pensar male! Spero che non debba ricorrere alla perlustrazione dei cassonetti, per fare merenda. Anzi, glielo auguro di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è la fontanella con l'acqua.... e una comoda fermata d'autobus!

      Elimina
  2. ma parti da quota zero e fai 800 mt di dislivello o sei già avvantaggiato e ti trovi a metà strada?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io abito a 50 mt s.l.d.m., faccio 25km per arrivare in città e la cima è circa 850mt s.l.d.m.

      in salita vado a 10 all'ora però, non sono Pantani!!!!

      Elimina
  3. OT - ma speri che ti chiamano per impersonare il protagonista principale per Pasqua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho ricevuto un paio di offerte per una via crucis (offerte in denaro tra l'altro!!) che ho rifiutato perchè dalle mie parti tradizionalmente il venerdì santo c'è vento e io mi spettino!

      Elimina
    2. comunque prima della fine dell'anno ho deciso di farmi una pettinatura alla Ponzio Pilato, così, per stare in tema!

      Elimina
    3. Silver Silvan15 marzo 2014 16:19

      Con la i, mi raccomando. Altrimenti addio capelli, lunghi capelli!

      Elimina
  4. Silver Silvan15 marzo 2014 14:40

    Signor rospo, lei che smanetta, è in grado di aiutare questo signore? Io lo farei, se avessi la minima idea di cosa stia parlando!

    http://pardo.ilcannocchiale.it/2014/03/15/richiesta_di_aiuto_informatico.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho dato la mia opinione al signore anche se non se la meritava visto che usa capcha lunghissimi per poter commentare :D

      Elimina
    2. Silver Silvan15 marzo 2014 16:17

      Grazie, è stato molto carino da parte sua! Le mando un bacino di ringraziamento, sperando che non abbia una moglie gelosa. Quanto ai caccia antihackereo non è mica l'unico, ad usarli. Ognuno ha le sue fisse protettive e i suoi rituali di rassicurazione, cosa vuole che sia?

      Elimina
    3. mia moglie non è gelosa... di più ;D

      Elimina
    4. Silver Silvan15 marzo 2014 18:05

      Paura!!!!

      Elimina
  5. Silver Silvan15 marzo 2014 18:12

    Insomma, qui impazzirebbe ...

    http://blog.felicementesposati.it/2013/04/il-matrimonio-nel-regno-delle-donne/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah, chi lo dice: a me sembra un tipo di organizzazione sociale molto avanzato, talmente fuori dalle nostre abitudini che potrebbe anche piacermi.

      oddio, in effetti sono pifro ed entrare tutte le notti dalla finestra per stare con la donna amata lo trovo scomodo. E in effetti potrei impazzire se poi dovessi tornare a casa dai genitori ogni giorno.... preferirei avere un monolocale tutto per me :DD

      Elimina
    2. Silver Silvan16 marzo 2014 01:02

      Signor rospo, dal monolocale al monoloculo il passo è breve!

      Elimina
  6. Appoggio pienamente la decisione delle 3 ore di fuga dalla fabbrica verso il sole! E sono rimasta parecchio sconcertata dal "nebuloso" panorama in fotografia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti sono rimasto un po' perplesso anch'io quando ho guardato (ho provato a guardare...) il panorama

      Elimina
  7. Io son dell'altra sponda (corro), ma concordo, stare all'aperto è terapeutico, un break ci vuole ogni tanto...

    RispondiElimina
  8. Silver Silvan16 marzo 2014 15:07

    Bravo, bravo. È utile familiarizzare con vermi e lombrichi, ben prima che loro familiarizzino con noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo periodo comunque non ho intenzione di morire!

      Elimina
    2. Silver Silvan16 marzo 2014 23:48

      Meno male! Io ci ho familiarizzato anni fa, comunque, stia tranquillo, non porta sfiga. Sono animaletti utili e molto preziosi, è stato significativo vederli all'opera. Infatti ho deciso di starne alla larga e di farmi cremare!

      Elimina
    3. Silver Silvan18 marzo 2014 00:08

      A Pescara? Che ci vado a fare, a Pescara? È una città che non mi piace! C'è una brutta atmosfera, brutta gente, brutte facce, per carità. Detesto quella sensazione di bruttezza che c'è a Pescara.

      Elimina
    4. Silver Silvan18 marzo 2014 00:12

      Mai andata a pescare in vita mia. Però, una volta, ho aggredito verbalmente uno che stava pescando sul molo con due bambini e lasciava i pesci agonizzanti sotto il sole cocente. Gliene ho dette di tutti i colori. La crudeltà è diseducativa, per i bambini.

      Elimina
    5. in effetti avrebbero dovuto mangiarli subito sul posto!!!

      Elimina
    6. Silver Silvan18 marzo 2014 22:15

      Ma no, doveva ucciderli invece di farli agonizzare inutilmente. Uff.

      Elimina
  9. Stamattina presto, invece, (almeno qui in basso - Cremona): nebbione pa-u-ro-so. Fortuna poi è salita tutta..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche qui nella bassa bresciana supernebbia, poi sole. un mio conoscente che lavora a cremona ha dovuto abbandonare l'autobus a metà strada e tornare a casa a piedi causa incidenti (11).... la gente non è più abituata alla nebbia?

      Elimina

commenti? fate vobis