Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

mercoledì 31 ottobre 2012

Party importati

nello snobismo generale che permea la nostra cultura provincialotta si sente spesso dire che queste feste importate dagli States sono una ennesima occasione di consumo e che per vendere maschere e stronzi finti basta e avanza il carnevale nostrano.





a parte che essendo io uno snob di provincia sono abbasanza d'accordo con quello che ho scritto poco fa però non avendo figli piccoli e vivendo in un piccolo paese in questi anni non ho mai visto nessuno giocare a "dolcetto o scherzetto" come si vede fare nei film americani e nessuno ha mai bussato alla mia porta il 31 ottobre per scroccare caramelle. Al massimo è un'occasione per addobbare bar e locali con atmosfere horror-dark e organizzare feste a tema, come fanno di solito i politici del Lazio coi soldi nostri. Magari nelle grandi città è diverso? A Milano qualcuno va per citofoni a chiedere caramelle? Io non credo (smentitemi comunque), al limite se il 31 cade di domenica può capitare che ti suoni un testimone di geova.


Purtroppo la colonizzazione culturale che abbiamo subito dal dopoguerra ad oggi fa sì che poco per volta si diventi un po' tutti anglosassoni, l'inglese nelle scuole (so solo io quando mi sarebbero servite tre parole in francese o tedesco negli ultimi vent'anni), la musica, le feste e lo stile di vita.
Io per l'occasione ho addirittura sostituito i nani da giardino con un paio di questi che non avevo voglia di mangiare zucca per una settimana dopo aver fatto le lanterne.
Zombie da giardino (fonte)
Ma sappiate che potrebbe andare peggio, potremmo importare altre feste da altri paesi lontani e festeggiare il capodanno in un giorno che non è il primo gennaio in fila per due sotto un grosso lenzuolo colorato senza sapere nemmeno il perchè... e rimpiangeremo streghe e fantasmi!

rivoluzioni culturali





Per cui....

23 commenti:

  1. Io una volta ero in casa e una serie di bimbetti continuavano a scampanellare. Li vedevo dallo spioncino. Sono andato a prendere la maschera di carnevale da vampiro, ho aperto la porta di scatto e ho fatto un verso che ha rimbombato per tutte le scale.
    Il primo è saltato indietro dalla paura, è atterrato sul secondo, che è atterrato sul terzo, ecc.
    Morale: sono caduti tutti dalle scale, uno sull'altro e si sono ammassati tutti in fondo.
    Credevo si fossero fatti male... ma sai i bambini sono di gomma.
    Allora sono uscito con la scopa e...
    =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io faccio così coi testimoni di geova, ma abitanto a piano terra non ottengo lo stesso risultato

      Elimina
  2. Oggi mi tocca leggere post anti- halloween in giro...mha!
    Comunque una cosa mi sconcerta il modo in cui vi comportate coi bambini (@ Magnetico) l'altro è l'autore di un altro post...poverini che colpa hanno loro? Gli idioti secondo me sono gli adulti succubi delle mode importate o no.
    Intanto mia cugina ha fatto una torta per la bimba a forma di zucca...che mi frega della forma io vado a mangiarne un pezzo (andavo pure se la faceva a forma di cetriolo....ai dolci non resisto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mio non è un post anti halloween, è un post anti dragoni del capodanno cinese. il tuo commento invece è molto FiloCetriolo!!

      Elimina
    2. Comunque non sono io ad essere cattivo, sono loro che sono bambini...

      Elimina
  3. Eheh le paroline di altre lingue immagino in che contesto sarebbero servite.... Qua tocca imparare io nel caso incontrassi una svedese qualche alkusione metaforica su viti e fori grazie ai manuali ikea delle istruzioni só buttarla giù :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per carità, se capita, però io sono più per il "mogli e buoi dei paesi tuoi" XD comunque mi sarebbero servite per lavoro (poco) o per turismo (comunque poco), giusto qualche parola.

      Elimina
  4. Oggi ho visto una gradevole reinterpretazione nostrana: le mele, di svariati colori, tagliate come le zucche. Molto carine, devo dire. Le imitazioni pedisseque mi irridano moltissimo, preferisco le reinterpretazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ha fatto una foto da mostrarci ???

      Elimina
    2. Ahahahah! Senta, è già tanto se non le scrivo con una penna d'oca! Usi l'immaginazione guardando le sue a lato! Però erano mele. Grosse, ovviamente.

      Elimina
    3. Peccato, perchè il passo successivo sarebbe stato quello di farmi inviare un autoscatto delle pere (le sue) :D ....comunque userò l'immaginazione anche per quelle!!!

      Elimina
    4. Ahahahah! Grazie della risata, la prima della giornata! Però me lo lasci dire. Lei è uno sfacciato impudente!

      Elimina
  5. Gli stronzi finti servono ad esorcizzare quelli veri.
    A "dolcetto o scherzetto" ci gioca da sempre anche il governo con noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma io LA PLATESSA PANATA su facebook nol la trovo XD

      Elimina
  6. Io ne ho approfittato per metter su una cenetta deliziosa per due, addobbare la sala e vestirmi da strega. Il naso è originale :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ogni occasione è buona... pe trombare :D

      (il tuo naso è bellissimo)

      Elimina
    2. è vero kermit, basta metterla a pecora!

      Elimina
  7. L'ultima donna a sinistra della foto sotto ha il culo moquettato di cellulite. Non è bello a vedersi. Non può disegnargli delle mutande sopra? O quelle palandrane che fanno sudare per eliminare la cellulite? Ancora meglio. Ma così non si guarda proprio.

    Che begli occhioni che ha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. visto che bel ranocchio? con le pioggie di questi giorni trovare una pozzanghera per imboscarsi non è un problema.

      L'ultima donna a sinistra avrà quel difettuccio, ma non sono alla ricerca della perfezione (che in una donna è proprio difficile da trovare!!); mi sarei aspettato almeno da lei un minimo di solidarietà femminile.... o lei è una critica spietata oppure deve avere un culo invidiabile!!

      ...e comunque, ciò che conta è la bicicletta!

      Elimina
    2. Cosa c'entra il mio? Mica ho l'ardire di esibirlo! Eh, il pressappochismo televisivo ci ha abituato alle esibizioni scadenti. Pedali, pedali!

      Elimina
    3. Nei commenti di un unico post le ho chiesto di mostrarci le pere e il didietro... mi devo scusare per la sfacciataggine!

      quando fa freddo pedalo poco :D

      Elimina
    4. Ma si figuri, se sapesse che pesantezze mi è toccato leggere, cosa vuole che sia parlare di frutta anatomica? Non si preoccupi.

      Elimina

commenti? fate vobis