Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

lunedì 16 aprile 2012

la prima volta

Non aspettatevi un post sulla mia prima esperienza erotica perchè non l'avrete.

L'ultima volta che mi capitò una cosa del genere dovevo avere si e no sei anni.
Per terra c'era solo ghiaia e io ci sbattei tutte le mie gambine nude, tante lacrime, un po' di sangue, ma niente che un po' di disinfettante e coccole di mamma non potessero risolvere.
E da allora non sono più caduto.
Trentaquattro anni dopo, giorno più, giorno meno è ricapitato ed è stato come perdere di nuovo la verginità.
Son tre giorni che piove a singhiozzo e appena smette un po' scappo in bici.
Nel tentativo di allenarmi per la gara di sabato cerco più che altro strade sterrate dove mettere un po' a dura prova la schiena.. e il fondo schiena. Nella campagna nei pressi di san Gervasio c'è un bel boschetto di pianura (artificialissimo) attrezzato con panchine, tavoli, zone per i barbecue e qualche saliscendi.

Il fenomeno che c'è in me queste discesine le fa sempre a manetta così da pedalare il meno possibile nella successiva salitella.
Il fenomeno che c'è in me fa sempre le curve piegato come valentino rossi che con le ruote grasse della mountain bike si sta sempre in piedi


Il fenomeno che c'è in me però non ha valutato il fatto che le passerelle in legno dopo la pioggia di un giorno sono viscide che si fa fatica anche a camminarci, figurarsi con una bicicletta. Nella foto quassù una ricostruzione della caduta, che se mi filmava qualcuno potevo vincere Paperissima a mani basse.
Di bello c'è che non c'era ghiaia, ma il "morbido" legno bagnato che ha attutito un minimo la caduta del mio culone. Per la cronaca sono caduto in fondo dopo aver percorso un metro sulle assi di legno.
Non c'è stato bisogno di disinfettante, ne di coccole della mamma. Non c'è stato sangue, ma solo una botta sul sedere e un po' di schizzi di fango.

Anche questo è allenamento: mai strafare... MAI!!

un fenomeno infangato (scusate sempre la faccia)

19 commenti:

  1. Davvero due sole cadute in bicicletta? La mia specialità, almeno all'inizio, era scivolare dal sellino e sbattere gli zebedei contro il telaio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, gli zebedei sulla canna un paio di volte li ho sbattuti anch'io, ma non è come cadere

      Elimina
    2. Dai ricordi che ho, forse preferivo cadere che sentire il rumore di gioielli rotti. :-)

      Elimina
  2. Che io da ragazzina , la sera prima della gita di terza media son caduta dai pattini, battendo il culo non una volta ma tre volte di seguito perchè più cadevo più da scema ritentavo....mi sono massacrata l'osso sacro, son partita uguale ma star seduta in bus è stato un supplizio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la mia breve esperienza da skater è tutta riassunta nelle crepe sui miei denti "davanti"... io cadevo di faccia, si si!!

      Elimina
  3. povero...nessuna/o che ti abbia massaggiato con un po' di Lasonil ??
    cmq ci vuole culo a cadere due sole volte nella vita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho ancora un po' di ematoma.... vuoi massaggiarmi tu ??????? XD

      Elimina
    2. non ho Lasonil e poi il massaggio si fa subito proprio per evitare l'ematoma :)

      Elimina
    3. vabbè, ma è un ottimo sostituto delle antiche coccole di mamma (anche senza lasonil) ;D

      Elimina
  4. Non avremo un post sulla tua prima esperienza erotica perché non ne hai mai avuto una? AH!
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione, la prima è stata un sogno erotico culminato con un orgasmo... in pratica un'esperienza virtuale. Per quelle reali ho cominciato direttamente dalla seconda volta! :P

      Elimina
  5. hai voluto la bicicletta?
    e mo' pedala!
    ma cerca di starci su' la prossima volta ;)

    ma dai che capita !!!
    basta che non ti sei fatto tanto male

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pedalo pedalo!!!!!!!!!!!! ma dato che mi sono fatto quasi nulla direi che mi piacerebbe cadere più spesso!

      Elimina
  6. ma chi è 'sto fenomeno che c'è in te? hai una relazione con Mutu? è quella la prima volta di cui volevi parlarci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si.... lo ammetto pubblicamente (ammettere pubblicamente fa bene alla pelle, ogni tanto lo faccio)

      Elimina
  7. Risposte
    1. davvero? ma se io quest'anno farò il budget familiare tu dovrai imparare ad andare in bici. ecco!!!

      Elimina
  8. Viva la bici :D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina

commenti? fate vobis