Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

venerdì 6 gennaio 2012

cose nuove

Al punto numero 1 di questo post mi proponevo impegnarmi a migliorare la mia persona dal punto di vista culturale, che per certi versi può voler dire un sacco di cose, o niente.
Oggi che ho riletto quel post mi sono chiesto (ma porca di quella vacca) se non avessi potuto mettere questo buon proposito al numero 7 e quello al numero 7 metterlo al primo posto.... dovevo essere proprio ebbro dei miei gas sotto le feste......




certo, potrei anche fare finta di niente che tanto non ve ne frega un'emerita cippa (1) di quello che faccio o quello che non faccio, ma io vi sto usando (popolo del WorldWideWeb) come testimone delle mie imprese, sicchè ogni volta che ci incontreremo in queste lande traboccanti logica booleana voi possiate ricordarmi ... "hai fatto questo?"...... "hai fatto quest'altro?"........ Il fatto che ci sia qualcuno a ricordarmi le cose per me è molto utile, se non indispensabile, mi costringe a non procrastinare continuamente i miei impegni presi: se non l'avessi dichiarato in pubblico non credo che sarei andato a Roma in bicicletta come poi ho fatto o che avrei mai smesso di fumare definitivamente.

Verso la fine di dicembre ho ricominciato a fare un giro alla biblioteca del mio paese che da quando mi sono fatto l'adsl seria avevo smesso di leggere cose di carta e ho preso un paio di libri: non credo che "La vita oscena" di Aldo Nove o "il Dottor futuro" di Phil Dick mi accrescano fino al punto da frequentare con disinvoltura qualche caffè letterario (anzi, la vita oscena è in buona parte un porno ben scritto) ma quanto meno leggere, oltre a farmi dormire meglio o staccarmi dal monitor qualche ora in più, sicuramente contribuirà a migliorare il mio modo di scrivere.

Un'altra cosa che ho deciso di fare è imparare qualche lingua nuova: se mi rivolgessi alla biblioteca di certo da qualche parte un corso di lingue me lo trovano, ma ho deciso di sfruttare le risorse della rete per cominciare con una prima infarinatura: su Livemocha ho trovato quello che cercavo per i primi approcci con le lingue straniere (so già un po' di inglese e un poco di spagnolo) e mi sono buttato per ora su un corso di Tedesco (che non si può mai sapere dove ci tocca andare a lavorare in futuro....).

Penso che per ora possa bastare, anche se non credo che sia sufficiente per depennare definitivamente il "punto 1" dalla lista dei propositi di fine anno, anzi, quel punto dovrebbe essere un punto fisso da perseguire sempre (oltre al 7). Per ora la cosa poi la cosa è facile perchè il clima mi costringe a lasciare la bici in garage, ma appena la temperatura sale sopra i 10° nulla mi tratterrà tra le mura domestiche....

(1) il computer come strumento utile per lo svago e l'accrescimento della cultura personale
da "sono un fenomeno paranormale" (1988)

5 commenti:

  1. Hai capito ora perche' non scrivo mai liste dei buoni proprositi?
    ;)
    Forza e coraggio, ormai hai preso seri impegni e noi vigileremo !!!
    Ah ah ah ah!!!!!

    RispondiElimina
  2. E' un bellissimo post!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina
  3. @Lario: grazie per il commento :o) mi chiedo se li leggi davvero i miei post!!!!! :-P

    @Luby:ce la farò (no no no non ce la faccio)

    RispondiElimina
  4. sto imparando il cinese dalla mia nipotina di 4 anni. (Ma lei non sa che è cinese.)

    RispondiElimina

commenti? fate vobis