Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

sabato 27 agosto 2011

Esco a fare un giro in bici: (giorno 3 - Valpromaro - Gambassi Terme)

10 agosto 2011


saluti da Valpromaro
Mi sveglio più tardi del solito (anche stanotte mi sono svegliato verso le tre....) e mi metto a scrivere sul libro del pellegrino il mio personale ringraziamento. Faccio colazione con quello che trovo in cucina e bevo non uno, ma ben due caffè piuttosto osceni. Alle otto e mezza sono pronto per partire per Lucca dove mi fermerò tutta la mattinata.
uliveto (Piazzano)




Tanto per gradire prima di arrivare in città passo da Piazzano così da poter dire che anche stamattina ho iniziato la giornata con una bella salitella e una divertente discesa (su asfalto) nel bosco.



venerdì 26 agosto 2011

esco a fare un giro in bici: (giorno 2 - Cassio - Valpromaro)

9 agosto 2011

E' già mattina. Ero in camera da solo nell'ostello ma sono riuscito a dormire male lo stesso. Mi è capitato  quello che mi capitava quando siamo andati a Santiago che mi svegliavo in piena notte e passava più di un'ora prima che riuscissi a prendere sonno. Il fatto positivo di essere in stanza da solo è che posso fare tutto quello che mi pare senza preoccuparmi degli altri ospiti dell'ostello: stamattina ho fatto colazione in camera con i crackers e le marmellatine che mi ero portato da casa in quantità industriale. Faccio pochi metri e mi accorgo di avere ancora fame e approfitto della forneria di Cassio per prendere un bel pezzo di focaccia da mangiarmi nel breve tratto di discesa che mi resta da fare prima della salita verso Berceto e il passo della Cisa.

lunedì 22 agosto 2011

esco a fare un giro in bici: (giorno 1 - Manerbio - Cassio)

8 agosto 2011

Ho salutato tutti ieri, la bici è già carica e la colazione è fatta. Non fa caldo, sono solo le sette, in casa dormono tutti e fuori si sente solo il camion che vuota i cassonetti. E' ora di partire e le incertezze che avevo evitato di affrontare in questi giorni mi assalgono tutte contemporaneamente......... paura? Se dovessi dare ascolto al mio stomaco tornerei a letto. Parto. La prima meta è Fidenza dove mi metterò sulla via Francigena, da lì tutti i chilometrì che farò saranno in più.

venerdì 19 agosto 2011

Esco a fare un giro in bici: la "MIA" Francigena

L'avevo detto a Federico quando da piccolo facevamo brevi tragitti in bicicletta per il paese: per i miei primi quarant'anni vado a Roma in bici. Vieni anche tu? :-)
E alla fine ci sono andato a Roma. Un po' per volta ho riscoperto l'antica passione per il pedale e ora che sono tornato da sei giorni esco a farmi una pedalata di due/tre ore anche col caldo torrido di questa strana estate.
Fede invece non mi ha seguito anche per volontà mia, ma è stato comunque importante dato che ad ogni compleanno si preoccupava di ricordarmi che mancava un anno in meno al mio (nostro) viaggio!

lunedì 1 agosto 2011

Esco a fare un giro in bici: fin sul monte Maniva (30/7/11)

Questo è il resoconto di una delle mie giornate di allenamento in bici più dure (la più dura!!).
Era un po' che avevo in mente di farlo, tipo quando andavo spesso in MTB nel 2005 o giù di lì, ma poi ho smesso di pedalare (non che facessi sul serio, si intende) e in vista del mio primo cicloviaggio a Roma ho deciso di provarci.