Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

giovedì 27 gennaio 2011

POP Porno

Non si parla d'altro nei palazzi del potere, nei tribunali, sui posti di lavoro e di tempo libero su tutti i mezzi di comunicazione: e da quando c'è questa cosa del bunga bunga i media 'tradizionali' stanno tirando un po' il fiato e si prendono anche una (piccola) rivincita sulla rete. 

martedì 25 gennaio 2011

Non ci posso credere!!!

a volte uno pensa delle cose e gli altri sono liberi di pensarla alla loro maniera, oppure di pensarla uguale, di solito quello che penso non vale gran che per cui non mi passa manco per l'anticamera del cervello di apporci che ne so un CopiRAIT! o un marchiOREGistrATO, non so se mi spiego, penso che la metà delle cose qui dentro sia una marea di cazzate, tre o quattro post utili, qualche riga di diario vera e mi vergogno anche a scrivere che so:
"riproduzione libera, ma citate almeno la fonte"
perchè fino a ieri credevo che a nessuno potesse venire in mente di prendere un mio post e pubblicarlo paro paro sul proprio blog, dico, ci vuole un bel coraggio, e invece devo vedere anche questa:

lunedì 24 gennaio 2011

Loop infinito

10 Che bella giornata, fa freddino, ma c'è un bel sole e anche ieri era così. E infatti ieri esco a fare due passi e passo davanti al cinema che passa il film "che bella giornata" di checco zalone. Vabbè , entro, lo guardo, è decisamente un film di Checco Zalone. Esco, c'è ancora un timido sole.

domenica 23 gennaio 2011

Lo scandalo Ruby

Tre, quattro allegri vecchietti bavosi che provano a vedere che succede dentro le loro mutande quando ci si circonda da tante 'bellissime' zoccole. Maggiorenni, minorenni, bianche, negre, costosissime o gratis, in fondo cazzi loro. In fondo cazzi nostri, tra loro c'è il nostro presidente, dobbiamo sapere con chi scopa, quante volte, quanto spende, se prende farmaci per farselo venire duro.

giovedì 20 gennaio 2011

l'opinione di Rocco

«Silvio Berlusconi è abituato a fare delle donne carne femminile martirizzata» è l'opinione del presidente dei centristi Rocco Buttiglione.

martedì 18 gennaio 2011

PUTTAN(e)ATE

La prostituzione in Italia. Alcuni dati
Secondo uno studio effettuato dall’università di Trento, confermato e aggiornato solo pochi giorni fa da un’indagine del Gruppo Abele di Don Ciotti si stima che in Italia:
· sulle strade italiane ogni anno si prostituiscono circa 30 mila persone, che rappresentano il 65% del totale delle prostitute. Di queste infatti, solo il 35% esercita la propria attività in case private o locali.
· su 100 prostitute almeno 20 sono minorenni.

venerdì 14 gennaio 2011

purchè se ne parli

Tra le cose che ci ammorba di più nell'era moderna un posto d'onore sul podio ideale spetta alla pubblicità (subito dopo l'antiberlusconismo e il berlusconismo).
L'invasione inizia il mattino presto, dentro la cassetta della posta piena di volantini, che si riempie automaticamente appena la svuoti (c'è sempre un pakistano dietro l'angolo pronto a riempirti la cassetta della posta di volantini), per continuare lungo la strada che da casa porta al lavoro e viceversa su muri, cartelloni, pali della luce, che impazza ormai da tempo anche su internet (grazie adblock plus), che domina incontrastata su giornali e televisione.

Ed è proprio in tv che un mese fa circa è apparso lo spot del secolo.
Basta seguire questo 'link' per essere catapultati in qualcosa di assolutamente sconcertante. Chi ha ripubblicato su youtube lo spot in questione pone la domanda proprio alla fine del video: ma quanto fa schifo questo spot da uno a dieci?