Sample Text

questo blog non è una testata giornalistica..... e si vede!

venerdì 23 dicembre 2011

Finalmente la felicità


Ebbene sì, erano davvero molti mesi che non entravo in un cinema e così, tanto per cambiare, tanto perchè mi hanno chiesto di andarci, anche se non stavo poi così bene che sarei stato volentieri a letto tutta sera, ma alla fine ci sono andato.




La scelta è caduta sull'ultimo film di Leonardo Pieraccioni e non è stata una mia scelta.

La trama è piuttosto semplice: avete già visto un film di Leonardo Pieraccioni ? ecco, appunto, la trama è quella di un qualsiasi film di Leonardo Pieraccioni dove generalmente lui, tipo brillante, anche se un po' imbranato (ma per finta) si invaghisce e conquista un gran pezzo di figa nostrana o straniera (stavolta è brasiliana oppure colombiana ma non cambia con la trama). PUNTO.


Alla fine è la solita commedia italiana, che se era una commedia inglese con la stessa trama la interpretava Hugh Grant, però più divertente delle commedie con Hugh Grant. Meriterebbe l'oscar Rocco Papaleo, senza dubbio uno dei migliori attori italiani viventi.

La chiusa finale non mi trova minimamente d'accordo, ovvero la felicità se l'aspetti prima o poi arriva...
per me  la felicità è una scelta, nonostante tutto.

Alla fine del film chi era alla mia destra ha commentato: " mah, per me 'lgà 'n po de la cagada.

Non che mi aspettassi di meglio in effetti....

3 commenti:

  1. Non credo che lo vedrò al cinema. Anche secondo me la felicità non è detto che arrivi... anche se la cerchi.

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina
  2. "La scelta è caduta sull'ultimo film di Leonardo Pieraccioni e non è stata una mia scelta."
    e già da qui si intuisce l'entusiasmo con cui poi hai visto il film :-D

    RispondiElimina
  3. @lario... l'importante è non perdere tempo a cercare.

    @La Ucci: non è mancanza di entusiasmo, è che sapevo già la fine del film.... che è come la fine dei precedenti più o meno :o)

    RispondiElimina

commenti? fate vobis